Apriti o rosa di ghiaccio tra le nevi
e poi gocciola goccia a goccia
rugiada del mattino
Spogliati e mostra la tua fragile bellezza
mentre danza
oltre un bianco sepolcro rinchiusa
Respirano i sensi il corpo tuo e l’anima
apparsa così nuda e pura
Ora respira nel sorriso di ogni attimo
mentre ancora s’apre
(Catia Ferrara)

 

– Candore –
Immenso candore
il gelo é un abbraccio
lento, silente, avvolge lo stelo
di lieve fragore: un passo
via via che toglie candore
la sera che viene
e leva il chiarore.
La vita, l’amore
é sempre un lasciarsi
qualcosa da togliere.

Agostino Peloso, Roma 10 gennaio 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...